News | Vuelta a Espana settembre 6, 2022

Ackermann 2° in un finale sorprendente

Piazza d’onore per il tedesco dell’UAE Team Emirates tra attacchi, forature e cadute

Pascal Ackermann ha colto il 2° posto nella 16^frazione della Vuelta a Espana (Sanlucar de Barrameda-Tomares di 189,4 km) in un finale che, al contrario delle aspettative, si è rivelato pieno di sorprese.

 

La corsa sembrava avviata verso un epilogo in volata di gruppo, ma un attacco di Primoz Roglic (Jumbo-Visma) a 2,5 km dal traguardo, su un breve tratto di strada in decisa ascesa, ha sconvolto i programmi: in prima battuta, solo Pascal Ackermann è riuscito ad accordarsi allo sloveno, poi il duo è stato raggiunto anche da Mads Pedersen (Trek-Segafredo), Danny Van Poppel (Bora-hansgrohe) e Fred Wright (Bahrain-Victorious).
Mentre la maglia rossa Remco Evenepoel (QuickStep-Alpha Vinyl) rimaneva attardata per una foratura, i cinque uomini sono riusciti a scavare sul gruppo un margine (+8”) sufficiente per arrivare a giocarsi il successo in uno sprint ristretto, iniziato con la caduta di Roglic e terminato con il successo di Pedersen su un generoso Ackermann.

 

In classifica generale, Roglic ha rosicchiato 8” a Remco Evenepoel (accreditato dello stesso tempo del gruppo, dato che la foratura che l’aveva attardato era avvenuta all’interno degli ultimi 3 km) e ora si trova a 1’26” dalla maglia rossa. Ayuso è 4° (+4’49”) e Almeida 7° (+7’).

 

 

Ackermann: “Roglic ha attaccato a sorpresa con ottimo tempismo e ho provato a seguirlo. Speravo potessimo andare fino al traguardo solo noi due, ma sono rientrati altri tre atleti. Le mie energie erano quasi esaurite e Pedersen si è dimostrato superiore, gli faccio i complimenti
Ho dato tutto per provare a vincere, non è stato abbastanza: ora rimane solo la tappa di Madrid per tentare di cogliere un successo, cercherò di farmi trovare pronto”.

 

La Vuelta proseguirà con la 17^tappa: 162,3 km con partenza da Aracena e arrivo in salita al Monasterio de Tentudía (ascesa finale di 4,1 km al 7,5% di pendenza media).

 

 

Ordine d’arrivo 16^tappa:
1. Mads Pedersen (Trek-Segafredo) 4:45:29
2. Pascal Ackermann (UAE Team Emirates) s.t.
3. Danny Van Poppel (Bora-hansgrohe) s.t.

 

Classifica generale dopo la 16^tappa:
1. Remco Evenepoel (QuickStep-Alpha Vinyl) 61:26:26
2. Primoz Roglic (Jumbo-Visma) +1’26”
3. Enric Mas (Movistar) +2’01”
4. Juan Ayuso (UAE Team Emirates) +4’49”
7. João Almeida (UAE Team Emirates) +7’