News | Giro d’Italia | Vuelta a Andalucia Ruta del Sol maggio 19, 2021

Alessandro Covi secondo con una grande prestazione nella tappa 12 del Giro

Bystrom terzo in Andalucia

Alessandro Covi sfiora il primo successo da professionista in una durissima prova che suggella la migliore performance della giovane carriera dell’italiano.

 

 

Nella tappa da Perugia a Montalcino, Covi è stato tra i protagonisti di una giornata che ha visto i ciclisti affrontare quattro settori di sterrato negli ultimi 70km.

 
Il corridore della UAE Team Emirates si è inserito nella fuga a 10 uomini che è arrivata ad avere un vantaggio anche di 12’ sugli inseguitori.

 
Mentre il gruppo di testa andava progressivamente perdendo pezzi, Covi ha animato il finale in una sfida a due fino all’ultimo metro con Mauro Schmid (Qhubeka-Assos).

 
Schmid ha conquistato la tappa, con Covi secondo a festeggiare il suo primo podio all’esordio in un Grande Giro.

 

 

Covi: “Oggi quando ho preso la fuga ho capito subito di stare bene. Ho avuto un inizio di stagione abbastanza sfortunato tra infortuni vari e la cosa di cui sono più contento è che sto ritrovando una buona condizione. Nel ciclismo si vince e si perde, oggi ho perso però non ho rammarichi, ho fatto il possibile, ci riproverò!”.

 

 

In Classifica Generale scende in 19^ posizione Davide Formolo dopo una dura giornata. Il suo ritardo dal leader Bernal sale così a 7’16”.

 

 

Domani in programma la 12^ e più lunga tappa del Giro, 212km da Siena a Bagno di Romagna.

 

—————————————————————————————————

 

 

Per la UAE Team Emirates doppio podio in giornata, con Sven Erik Bystrøm terzo nella seconda tappa della Vuelta a Andalucia.

 

 

Il campione norvegese è ora terzo anche nella Generale guidata da Ethan Hayter (Ineos-Grenadiers) vincitore di giornata.

 

 

Bystrøm: “Avevamo preparato bene la tappa per me e Gibbons nel finale e siamo riusciti così ad essere protagonisti. Ryan si è lanciato insieme ad un’altra decina di corridori ai meno 15km, mentre io sono rimasto nel gruppo alle sue spalle. Nell’ultima salita, approcciando il chilometro finale, ci siamo ritrovati tutti insieme ed ho deciso di essere aggressivo e portarmi davanti. Non sono stato in grado di tenere il ritmo di Hayter e Lopez quando mi hanno raggiunto, ma sono felice di questo terzo posto. La squadra oggi ha fatto un grande lavoro: dapprima con Rui nella fuga di giornata e poi con gli altri ragazzi fondamentali nel portare me e Ryan in una buona posizione prima della salita finale.”

 

 

Un’altra caduta per Rui Oliveira, sfortunato insieme ad altri corridori che guidavano la fuga di giornata. Il portoghese è riuscito comunque a terminare la tappa e mantenere la maglia di leader della Classifica degli scalatori.

 

 

La terza tappa in programma domani, poterà i corridori per 176.9km da Beas de Segura a Villarrodrigo.

 

 

Risultati 11^ tappa Giro d’Italia:
1.Mauro Schmid (Qhubeka-Assos)
2.Alessandro Covi (UAE Team Emirates) +1’’
3. Harm Vanhoucke (Lotto-Soudal) +26’’

 

 

Classifica Generale Giro d’Italia dopo l’11^ tappa:
1.Egan Bernal (Ineos-Grenadiers) 42:35:21
2. Aleksandr Vlasov (Astana) +45’’
3.Damiano Caruso (Bahrain-Victorious) 1’12’’
19. Davide Formolo (UAE Team Emirates) +7’16’’

 

 

Risultati 2^ tappa Volta a Andalucia:

 

1.Ethan Hayter (Ineos-Grenadiers) 5:04:30
2.Miguel Angel Lopez (Movistar) +7’’
3.Sven Erik Bystrom (UAE Team Emirates) +10’’

 

 

Classifica Generale Volta a Andalucia dopo la 2^ tappa:

 

1.Ethan Hayter (Ineos-Grenadiers) 8:58:55
2.Miguel Angel Lopez (Movistar) +10’’
3.Sven Erik Bystrom (UAE Team Emirates) +13’’