News | De Brabantse Pijl ottobre 7, 2020

Covi 9° nella Freccia del Brabante

Prestazione di pregio per il giovane italiano

Ancora uno sprazzo di classe da parte di Alessandro Covi, 9° nella Freccia del Brabante vinta dal campione del mondo Julian Alaphilippe (Deceunicnk-Quick Step) su Mathieux Van der Poel (Alpecin-Fenix).
Già brillante in questa sua stagione da neo-professionista (spicca il 2° posto nel Giro dell’Appennino), il ventiduenne dell’UAE Team Emirates ha corso oggi con grande autorità, trovandosi ad affrontare gli ultimi 10 km di gara nel ridotto gruppo di testa.

 

Persa una manciata di metri dal trio composto da Alaphilippe, Van der Poel e Cosnefroy che è arrivato a giocarsi in volata il successo, Covi è stato raggiunto da un drappello di inseguitori, con i quali è giunto sul rettilineo finale (+13″ dal vincitore): nello sprint per i piazzamenti, il giovane portacolori della formazione emiratina ha colto la sua prima top 10 in una gara del Belgio.

 

Alessandro Covi ha così ricostruito le fasi cruciali della gara: “Nel tratto in pavè dopo l’ultimo strappo del percorso non sono riuscito per poco ad agganciarmi al trio di testa: lì ho perso l’opportunità di lottare per qualcosa di più di una comunque buona top 10, dato che le forze in campo erano simili e non mi sentivo di molto inferiore rispetto a chi ha poi lottato per il successo.
Nel finale sono rientrati su di me alcuni corridori e con quel gruppetto ho disputato la volata: la strada saliva, le gambe si sono rivelate un po’ dure e ho ottenuto il nono posto. Sono contento per questo mio primo piazzamento in una gara in Belgio”.

 

Ordine d’arrivo
1. Julian Alaphilippe (Deceuninck-Quick Step) 4:36:52
2. Mathieux Van der Poel (Alpecin-Fenix) s.t.
3. Benoit Cosnefroy (Ag2R La Mondiale) s.t.
9. Alessandro Covi (UAE Team Emirates) +13″