News | Team | Tour de Romandie aprile 29, 2022

Fisher-Black da top-10 in Romandia


Il giovane neozelandese tra i protagonisti dello sprint che ha deciso la tappa

Finn Fisher-Black ha conquistato un ottimo 7° posto, la sua prima top-10 nel World Tour, nella odierna tappa 3 del Tour de Romandie con arrivo a Valbroye (165 km totali).

 

 

Il ventenne neozelandese aveva il compito di proteggere gli uomini di classifica sulla salita finale con apice ai -8 km dal traguardo; quando si è capito che la tappa sarebbe invece stata decisa da uno sprint, si è lanciato nel gruppo di testa per essere presente nel ristretto e veloce finale.

 

 
Fisher-Black: “Avevamo programmato di attaccare con i nostri leader nell’ultima salita, ma il ritmo dettato dalla Ineos era davvero duro. Ero in testa nell’ultimo chilometro e ho seguito le ruote fino al finale dove ho provato a dare il massimo. Non era lo scenario ideale che avevamo preparato, ma alla fine abbiamo raccolto quello che potevamo“.

 

 
Domani la tappa 4 inizierà ad Aigle e finirà a Zinal (Val d’Anniviers) (180,1 km) in quella che sarà una grande giornata per gli scalatori.

 

 

Risultati 3a tappa Tour de Romandie

 

 

1.Patrick Bevin (Israele-Premier Tech) 4:53:27
2.Ethan Hayter (Ineos-Grenadiers) s.t
3.Rohan Dennis (Ineos-Grenadiers) s.t
7. Finn Fisher-Black (UAE Team Emirates) s.t

 

 

Classifica Generale Tour de Romandie dopo la 3° tappa

 

 

1.Rohan Dennis (Jumbo-Visma) 12:28:06
2.Patrick Bevin (Israele-Premier Tech) +14”
2.Felix Grosschartner (Bora-Hansgrohe) +18”

6.Juan Ayuso (UAE Team Emirates) +22′