News | Giro d’Italia maggio 13, 2019

Gaviria vince la terza frazione del Giro d’Italia

Il velocista colombiano si aggiudica la frazione dopo la retrocessione di Elia Viviani

Fernando Gaviria vince la terza frazione del Giro d’Italia da Vinci a Orbetello di 220 chilometri dopo che Elia Viviani è stato declassato dalla giuria per manovra irregolare durante lo sprint. Al secondo posto il francese Arnaud Demare (Groupama-FDJ), terzo il tedesco Pascal Ackermann (Bora-Hansgrhoe). 

 

“Non ho gioito sul palco premiazioni perché non mi piace vincere in questo modo” dice Fernando Gaviria. “Dal mio punto di vista il vincitore di giornata è Viviani. Non penso che abbia fatto una scorrettezza voluta, non ha mai guardato indietro, si è solo spostato per uscire dalla traiettoria. È la prima volta che mi capita di vincere in questo modo, a in velocista può capitare, così come possono capitare le retrocessioni. Ringrazio comunque la squadra per il lavoro fatto e spero di regalargli presto una vittoria senza discussioni”. 

 

Classifica generale immutata con Primoz Roglic al comando. 

 

Domani quarta frazione da Orbetello a Frascati di 235 chilometri. Una tappa ondulata con arrivo in leggera salita. 


Ordine d’arrivo terza tappa 

1. Fernando Gaviria (UAE Team Emirates) – 5:23:19

2. Arnaud Demare (Groupama-FDJ) – s.t.

3. Pascal Ackermann (Bora-hansgrohe) – s.t.

 

Classifica generale dopo la terza tappa

1. Primoz Roglic (Team Jumbo-Visma) – 10:21:01

2. Simon Yates (Mitchelton-Scott) – “19

3. Vincenzo Nibali (Bahrain Merida) – “23

13. Diego Ulissi (UAE Team Emirates) – “50