News | Volta Valenciana febbraio 1, 2020

L’UAE Team Emirates inizia la sua stagione europea con la Vuelta Valenciana

La corsa a tappe spagnola rappresenta un buon test di inizio anno

Con Fernando Gaviria già a segno in questo avvio di 2020 con due successi alla Vuelta San Juan, l’attenzione si sposterà anche verso il Vecchio Continente, dove l’UAE Team Emirates aprirà il suo calendario europeo correndo la Vuelta Valenciana (2.1).

 

La gara a tappe si disputerà dal 5 al 9 febbraio, con avvio da Castellón e finale nel centro di Valencia.

 

Grazie a una formazione equilibrata, l’UAE Team Emirates potrà cercare di fare risultato sia nelle frazioni più mosse, grazie a un manipolo di buoni scalatori, sia nelle volate vista la presenza di Alexander Kristoff.

 

Il direttore sportivo Neil Stephens (Aus), residente in Spagna e quindi conoscitore dei percorsi della regione di Valencia, e il collega spagnolo Aurelio Corral guideranno i seguenti ciclisti:

 

-Tadej Pogačar (Slo)
-Alexander Kristoff (Nor)
-Joe Dombrowski (USA)
-David de la Cruz (Spa)
-Eduard Ravasi (Ita)
-Jan Polanc (Slo)

 

Neil Stephens: “Tutti i nostri ragazzi vengono da un proficuo periodo di allenamento e potranno così contare su una buona condizione.
Per tutti loro sarà la prima corsa stagionale, quindi magari pagheranno qualcosa sul piano della distanza e sul ritmo gara.
Ci attendiamo tappe corse in maniera intensa, così potremo alzare il nostro livello di competitività anche in vista del prosieguo della stagione
“.

 

Tadej Pogačar : “Non vedo l’ora di iniziare la stagione. Arrivo alla Vuelta Valenciana dopo aver trascorso tre settimane allenandomi in altura, tutto è andato bene e mi aspetto di trovare buoni riscontri.
Il mio obiettivo è di ritrovare nelle mie gambe le specifiche sensazioni di gara, specialmente nelle tappe più adatte alle mie caratteristiche: questo spagnolo è un passo importante anche in vista del grande obiettivo stagione dell’UAE Tour
“.