News | Tour de France luglio 17, 2021

Pogačar a 108 km dalla trionfale doppietta al Tour

Lo sloveno 8° nella cronometro di Saint Emilion, Bjerg è 7°

Una prova in pieno controllo e senza rischi è valsa a Tadej Pogačar l’8° posto nella 20^tappa del Tour de France, cronometro individuale di 30,8 km da Libourne a Saint Emilion.
Successo di giornata per Wout Van Aert (tempo di 35’53”), con Mikkel Bjerg (7°) a realizzare la migliore prestazione per l’UAE Team Emirates fermando il cronometro sui 36’45” (media di 50,286 km/h), 5” in meno del tempo della maglia gialla.

 

 

Per vincere il Tour de France 2021 e ripetere il tris di maglie ottenuto già nel 2020 (gialla, bianca e a pois), Tadej Pogačar deve coprire solo i 108,4 km che separano la partenza della 21^tappa (Chatou) dagli Champs-Élysées.

 

 

Pogačar: “Quando ho tagliato il traguardo, ho provato una grande felicità, difficile da descrivere. La cronometro è passata in maniera più rapida rispetto a una normale prova contro il tempo, grazie anche al supporto del pubblico lungo il percorso. Anche se stavo faticando e la giornata era molto calda, ho apprezzato ogni chilometro che ho pedalato e ogni momento.

 
Per quanto riguarda la mia prestazione odierna, le condizioni erano differenti da quelle della 5^tappa, a partire dal fatto che avevo meno adrenalina. Ho comunque provato a dare il massimo, a spingere forte per onorare una cronometro che avevo preparato e studiato con attenzione: sono contento per quanto ho realizzato oggi.
Non è possibile paragonare il successo nella scorsa edizione a quello che sto conquistando ora: l’anno scorso era una cosa e quest’anno è un’altra.

 
E’ stato molto bello correre questa tappa ricevendo il supporto pieno e gioioso della squadra, degli amici e della famiglia, dei tifosi e avendo la possibilità di vedere prima della partenza il nostro direttore sportivo Allan Peiper: non ci incontravamo da gennaio, ma è stato importante nel preparare il Tour de France, quindi è stato emozionante vederlo di buonumore e in forma”.

 

 

Bjerg: “Oggi avevo la possibilità di cercare di realizzare un buon risultato personale. Sono molto soddisfatto per la mia prestazione, specialmente considerando che ho corso questa cronometro dopo tre settimane di duro lavoro e di grandi sforzi.
Sono orgoglioso per tutta la squadra per come stiamo andando a concludere questo Tour de France. E’ stata una sensazione bellissima vedere Tadej tagliare il traguardo sapendo che la maglia gialla è al sicuro in vista di Parigi”.

 

 
Risultati 20^tappa
1. Wout Van Aert (Jumbo-Visma) 35’53”
2. Kasper Asgreen (Deceuninck-QuickStep) +21”
3. Jonas Vingegaard (Jumbo-Visma) +32”
7. Mikkel Bjerg (UAE Team Emirates) +52”
8. Tadej Pogačar (UAE Team Emirates) +57”

 

 

Classifica generale dopo la 20^tappa
1. Tadej Pogačar (UAE Team Emirates) 80h16’59”
2. Jonas Vingegaard (Jumbo-Visma) +5’20”
3. Richard Carapaz (Ineos-Grenadiers) +7’03”