News | Tour de France luglio 24, 2022

Pogačar sul podio a Parigi in un Tour memorabile

La Grand Boucles si è chiusa sugli Champs Élysées

Si è concluso il Tour de France 2022, un’edizione della corsa francese che ha visto il campione uscente Tadej Pogačar ottenere, lottando senza alcuna remora, il secondo posto alle spalle del vincitore Jonas Vingegaard (Jumbo-Visma), con Geraint Thomas (Ineos-Grenadiers) a completare il podio.

 

La volata finale sugli Champs Élysées è stata vinta da Jasper Philipsen (Alpecin-Deceuninck).

 

Il bottino finale per l’UAE Team Emirates comprende 3 successi di tappa, la conquista della maglia bianca e 5 giorni trascorsi in maglia gialla.

 

Il Tour non è stato privo di imprevisti, con svariati corridori messi fuori gioco da malanni o infortuni: Vegard Stake Laengen e George Bennett hanno dovuto lasciare la corsa in quanto contagiati dal Covid-19, Marc Soler è finito fuori tempo massimo in una giornata durante la quale ha dovuto lottare con problemi di stomaco e Rafal Majka vittima di un infortunio muscolare a una gamba.

 

Nonostante ciò, i quattro alfieri dell’UAE Team Emirates rimasti in gara hanno prodotto prestazioni di grande grinta, raggiungendo Parigi e dando appuntamento già per l’edizione 2023.

 

Pogačar: “In generale, è stato un gran Tour de France per noi. Penso che, soprattutto per gli appassionati di ciclismo, quella di quest’anno sia stata un’edizione entusiasmante.

Jonas ha meritato la vittoria, ha dimostrato di essere il corridore più forte e tutto ciò mi fornisce ancora più motivazioni per tornare ancora più competitivo il prossimo anno”.

 

Ordine d’arrivo 21^tappa
1. Jasper Philipsen (Alpecin-Deceuninck) 2h58’32”
2. Dylan Groenewegen (BikeExchange-Jayco) s.t.
3. Alexander Kristoff (Intermaché-Wanty) s.t.

 

Classifica generale finale
1. Jonas Vingegaard (Jumbo-Visma) 79h32’29”
2. Tadej Pogačar (UAE Team Emirates) +3’34”
3. Geraint Thomas (Ineos Grenadiers) +8’13”