News | Tirreno-Adriatico marzo 13, 2021

Pogačar spicca il volo a Prati di Tivo

Doppio Tadej: conquista l’arrivo in salita e il comando della classifica generale

Due allunghi che portano in dote a Tadej Pogačar due grandi soddisfazioni: sull’arrivo in salita di Prati di Tivo (14,7 km al 7%), un attacco ai 7,5 km dal traguardo e un’altra rasoiata ai – 6 km hanno consentito allo sloveno dell’UAE Team Emirates di sgretolare la resistenza dei migliori scalatori del gruppo e di conquistare così il successo di tappa davanti a Simon Yates (+6”, Team BikeExchange) e Sergio Higuita (+29”, Ef-Nippo), oltre che di balzare al comando della classifica generale con 35” di vantaggio su Wout Van Aert (Jumbo-Visma).

 

Pogačar, leader anche nella graduatoria dei giovani e nella classifica dei Gpm, ha rotto gli indugi a metà ascesa, venendo dapprima raggiunto da Egan Bernal (Ineos-Grenadiers) e poi dal drappello dei principali scalatori. Lo sloveno, dopo aver rifiatato, ha allungato di nuovo appena dopo l’abitato di Pietracamela e questa volta nessun avversario è riuscito a raggiungere l’alfiere dell’UAE Team Emirates, bravo a resistere al veemente tentativo di rimonta di Simon Yates.

 

Pogačar: “Ho provato ad attaccare per rimanere da solo e poter impostare il mio passo. Quando ho visto che il vantaggio sugli avversari era buono, ho spinto sui pedali con una convinzione ancora maggiore che mi è servita per arrivare al traguardo, dato che la strada verso il successo era ancora lunga e Simon Yates stava inseguendo con un gran ritmo. Ho dato il massimo e sono riuscito a vincere.
Per quanto riguarda la classifica generale, ogni secondo di vantaggio è prezioso, anche perché già domani ci attende una tappa molto difficile e, considerando anche la cronometro finale, la lotta per la vittoria sarà equilibrata”.

 

Vestendo la maglia blu di capoclassifica, Pogačar affronterà la 6^frazione con partenza da Castellalto e arrivo a Castelfidardo, 205 km con profilo altimetrico nervoso nella seconda parte del percorso.

 

Ordine d’arrivo 4^tappa:
1. Tadej Pogačar (UAE Team Emirates) 3h51’24”
2. Simon Yates (Team BikeExchange) +6”
3. Sergio Higuita (EF-Nippo) +29”

 

Classifica generale dopo la 4^tappa:
1. Tadej Pogačar (UAE Team Emirates) 17h53’21”
2. Wout Van Aert (Jumbo-Visma) +35“
3. Sergio Higuita (EF-Nippo) s.t.