News | Vuelta a Espana settembre 7, 2022

Soler 4° ed Almeida all’attacco nell’arrivo in salita alla Vuelta

Il giovane Ayuso attualmente 3° in Classifica Generale

Marc Soler continua a mostrare le propria buona condizione fisica in questa Vuelta a España entrando ancora una volta nella fuga vincente e chiudendo al 4° posto sul traguardo in vetta al Monasterio de Tentudía nella 17a tappa della Vuelta, vinta dal colombiano Rigoberto Urán (EF Education First).

 

Joao Almeida ha guadagnato alcuni secondi nella corsa per la Classifica Generale, attaccando dal gruppo principale a -3km riuscendo a mantenere il piccolo vantaggio fino all’arrivo.

 

Il leader della corsa Remco Evenepoel (QuickStep-Alpha Vinyl) continua a guidare con il 19enne Juan Ayuso ora al 3° posto assoluto dopo il ritiro di Primoz Roglic (Jumbo-Visma) a causa di una caduta.

 

La UAE Team Emirates continua a guidare la classifica a squadre aspettando la tappa 18 in programma domani da Trujillo all’Alto del Piornal (192 km).

 

Ayuso: “Nella prima parte di gara oggi ho subito una caduta con graffi al ginocchio e alla caviglia ma sto bene, niente di grave. Alla fine sono riuscito a tenere un buon ritmo. È incredibile essere in questa posizione della Generale, ma con il modo in cui Roglic si è tristemente ritirato non mi sembra che sia qualcosa di cui gioire proprio ora. Mancano ancora alcuni giorni importanti e tutto può succedere, ma essere sul podio è davvero incredibile in questo momento”.

 

Risultati 17a tappa:
1.Rigoberto Uran (EF Education First) 3:42:48
2.Quentin Pacher (Groupama-FDJ) s.t
3.Gesù Herrada (Cofidis) +2”
4.Marc Soler (UAE Team Emirates) +15”

 

Classifica generale dopo la 17a tappa:
1.Remco Evenepoel (Deceuninck-Quickstep) 65h14’05“
2.Enric Mas (Movistar) + 2’01“
3.Juan Ayuso (UAE Team Emirates) +4 ’51”
6.Joao Almeida (UAE Team Emirates) + 6’51”