News | Giro d’Italia maggio 26, 2021

Ulissi con i migliori scalatori nell’arrivo a Sega di Ala

L’italiano dell’UAE Team Emirates è 4° nell’arrivo in salita

Diego Ulissi ha dato prova di avere una buona condizione per affrontare l’ultima settimana del Giro d’Italia ottenendo il 4° posto nella 17^tappa, la Canazei-Sega di Ala (193km).
Il corridore dell’UAE Team Emirates si è espresso in maniera davvero convincente sulla salita conclusiva di Sega di Ala, dopo essere rimasto nel gruppo dei migliori scalatori in una frazione condotta a lungo da una fuga di 19 uomini nata nei primi chilometri della corsa, azione che includeva due atleti della formazione emiratina, ovvero Valerio Conti e Alessandro Covi.

 

Il gruppo principale non ha però lasciato ampia libertà ai battistrada, impostando un passo sostenuto al quale un solo fuggitivo, ovvero Daniel Martin (Israel Start Up Nation) ha saputo resistere per andare a cogliere il successo di tappa, mentre Ulissi ha raggiunto il traguardo assieme a Damiano Caruso (Bahrain-Victorious), con un ritardo di 1’20” dal vincitore, precedendo la maglia rosa Egan Bernal (Team Ineos).

 

Ulissi : “Questo risultato mi rende felice: la mia condizione sta migliorando giorno dopo giorno e mi rendo conto che sto lasciando alle spalle i problemi che hanno condizionato il mio avvio di stagione. Il morale è quindi buono.
Sull’ultima salita le mie gambe hanno risposto molto bene e mi hanno consentito di ottenere un bel risultato. Nelle tappe rimanenti, proverò a sfruttare eventuali nuove occasioni”.

 

Egan Bernal rimane in maglia rosa, mentre Davide Formolo è sceso in 15^posizione in classifica generale, a 29’17”.
La 18^tappa, da Rovereto a Stradella, sarà la più lunga del Giro, con 231 km da percorrere.

 

Ordine d’arrivo 17^tappa
1.Dan Martin (Israel Start Up Nation) 4:54:38
2.Joao Almeida (Deceuninck-Quickstep) +13’’
3.Simon Yates (BikeExchange) +30’’
4. Diego Ulissi (UAE Team Emirates) +1’20”

 

Classifica generale dopo la 17^tappa
1.Egan Bernal (Ineos-Grenadiers) 66:36:04
2.Damiano Caruso (Bahrain-Victorious) +2’24’’
3.Simon Yates (BikeExchange) 3’23’’
15. Davide Formolo (UAE Team Emirates) +29’17’’