News | Benelux Tour | Vuelta a Espana agosto 31, 2021

Trentin 3° in volata alla Vuelta

McNulty da top-10 a cronometro in Benelux

Matteo Trentin ha mostrato di nuovo di essere in buona condizione cogliendo il 3° posto nella 16^tappa della Vuelta España.

 

 

La formazione emiratina aveva preso il controllo delle operazioni in corsa a 50 km dal traguardo, allungando il plotone con il lavoro dell’intera squadra e creando qualche grattacapo al favorito di giornata Fabio Jakobsen (Deceuninck-Quickstep).

 
Jakobsen era successivamente riuscito a riaccodarsi al gruppo, per poi esibirsi in una volata perfetta che gli ha consentito di celebrare il successo di tappa sul traguardo di Santa Cruz de Bezana (partenza da Laredo, 180 km di gara).

 

 

Domani la Vuelta tornerà in alta montagna, proponendo una frazione con partenza da Unquera e arrivo a Lagos de Covadonga (185,5 km). David De La Cruz è il migliore in classifica generale per l’UAE Team Emirates, occupando il 14° posto a 7’11” dal leader Eiking (Intermarche-Wanty).

 

 

Trentin: “Come al solito, la tappa è stata corsa a un ritmo elevatissimo. I miei compagni di squadra hanno svolto un lavoro fantastico in testa al gruppo, riuscendo a spezzare il pltone e a mettere un po’ di pressione, ma all’arrivo mancava ancora molta strada. Il mio posizionamento in vista della volata era buono, ma Jakobsen è davvero in grande forma e in queste condizioni è molto difficile poterlo battere. Ora la squadra si concentrerà sulle tappe di montagna, con la volontà di provare a cogliere un nuovo successo”.

 

 

Ordine d’arrivo 16^tappa – Vuelta España
1.Fabio Jakobsen (Deceuninck-Quickstep) 4:08:57
2.Jordi Meuus (Bora-Hansgrohe) s.t
3.Matteo Trentin (UAE Team Emirates) s.t

 

 

 

Classifica generale dopo la 16^tappa – Vuelta España
1.Odd Christian Eiking (Intermarche-Wanty) 64:06:47
2.Guillaume Martin (Cofidis) +54’’
3.Primoz Roglic (Jumbo-Visma) +1’36’’
14.David De La Cruz (UAE Team Emirates) +7’11’’

 

 
In contemporanea, al Benelux Tour, Brandon McNulty ha fatto registrare la 10^ miglior prestazione nella cronometro individuale di 11 km, con partenza e arrivo a Lelystad.

 
Lo statunitense ha avuto a lungo il miglior riscontro cronometrico, avendo pedalato a una media di 52,6 km/h, ma si è poi visto superato da un lotto di corridori pieno di specialisti delle prove contro il tempo: vittoria per Stefan Bissegger (EF-Nippo), con una prestazione di 31” migliore rispetto a quella di McNulty.
La corsa proseguirà con la 3^tappa, 168,3 km da Essen a Hoogerheide (168.3km).

 

 

Risultati 2^tappa – Benelux Tour
1.Stefan Bissegger (EF-Nippo) 12:08
2.Edoardo Affini (Jumbo-Visma) +15’’
3.Stefan Kung (Groupama-FDJ) +20’’
10.Brandon McNulty (UAE Team Emirates) +31’’

 

 

Classifica generale dopo la 2^tappa – Benelux Tour
1.Stefan Bissegger (EF-Nippo) 3:44:28
2.Kasper Asgreen (Deceuninck-Quickstep) +19’’
3.Stefan Kung (Groupama-FDJ) +20’’